Rimani sempre aggiornato sulle notizie di lancianonews.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Presentata la stagione concertistica per l'Estate Musicale Frentana

Nonostante le rassicurazioni, mancano ancora i contributi previsti e l’associazione organizza una raccolta fondi

| di Francesca Stefano
| Categoria: Associazioni
STAMPA
printpreview

LANCIANO – Anche quest’anno, con impegno e tenacia è stata presentata la stagione concertistica 2016 per la 45esima Estate Musicale Frentana.

Questa mattina sono stati il presidente  dell’Associazione “Amici della Musica” Fedele Fenaroli Omar Crocetti ed il direttore artistico EMF Luigi Piovano a presentare i 37 concerti collegati alla didattica, oltre alla consueta chiusura della stagione estiva il 10 agosto e il tradizionale concerto di Capodanno.

“Nonostante le difficoltà, siamo riusciti a mettere su una stagione di tutto rilievo - commenta Piovano - in cui porteremo, ancora una volta, a Lanciano i nomi più importanti della musica a livello mondiale. Devo essere sincero - affonda il direttore artistico - mi sembra di nuotare controcorrente perché se chi deve dare fondi, guardando il nostro lavoro, non riesce a dire ‘wow’, io mi chiedo: ma che ci sto a fare? Siamo i soli a fare questo tipo di lavoro, non si può non riconoscerlo”.

Il primo evento sarà domenica 12 giugno, alle ore 21, nella piazza d’armi delle Torri Montanare con il Galà Tostiano per il Centenario 2016 in collaborazione con l’Orchestra Sinfonica Abruzzese.

Si prosegue con gli eventi per la formazione orchestrale da luglio e fino a dicembre, insieme ai grandi ospiti come il maestro Wolfgang Schroeder, a Lanciano il 30 luglio e il pianista Benedetto Lupo in concerto il 2 ottobre al teatro Fenaroli.

A chiudere la stagione estiva, il concerto della sera di San Lorenzo, il 10 agosto, con l’Orchestra Sinfonica Internazionale Giovanile diretta dal maestro Piovano, in decentrata l’11 agosto nella splendida cornice dell’Abbazia di San Giovanni in Venere.

Un calendario che si conferma ricco, ma da cui emerge ancora una volta la grande difficoltà dell’associazione a causa di una mancanza di fondi considerevole. Presenti per l’occasione anche il sindaco Mario Pupillo, l’assessore alla cultura Pino Valente, il consigliere regionale Camillo D’Alessandro ed il dirigente del settore cultura della Regione Abruzzo, Francesco Tentarelli ai quali il presidente Crocetti, felice della presenza degli esponenti regionali, ha però ribadito la necessità di un intervento tempestivo.

Intanto dalla Regione, a seguito di una lettera ricevuta nei giorni scorsi, a firma Crocetti, Pupillo, Valente, il presidente Luciano D’Alfonso ha formalizzato l’intenzione di erogare un nuovo contributo in favore dell’associazione, dopo i risibili 10mila euro del Furc dello scorso anno, di altri 50mila euro, per l’anno corrente in una lettera al dirigente Tentarelli.

“Siamo felici per questo nuovo atto di indirizzo del presidente D’Alfonso e ci auguriamo che questi fondi possano arrivare presto - conclude il presidente Crocetti - perché ad oggi anche i 20mila per l’Estate Musicale Frentana, gli ulteriori 20mila di fine 2015 ed i 10mila euro del Furc ancora arrivano e noi, per portare a termine questa stagione, ne abbiamo disperatamente bisogno”.

Proprio per questo l’associazione “Amici della Musica”, attraverso l’assemblea dei soci ha così deciso per una raccolta fondi di quattro giorni dal 18 al 21 giugno, in occasione della Festa Europea della Musica “Chiediamo a Lanciano di esserci vicina - chiude Crocetti - e di mostrarci il suo sostegno”.

 

 

Francesca Stefano

Contatti

redazione@lancianonews.net

Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK