Rimani sempre aggiornato sulle notizie di lancianonews.net
Diventa nostro Fan su Facebook!
Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Lancianovecchia si accende con le Notti di San Lorenzo

Dall’8 al 10 agosto musica, arte e gastronomia nel cuore antico della città

| di Simone Cortese
| Categoria: Associazioni | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

LANCIANO - L’estate è il periodo dell’anno più adatto per proporre e realizzare eventi e serate d’intrattenimento, facendo passare a volte per “culturali” manifestazioni che ben poco hanno in comune con quest’aggettivo. A Lanciano per cercare di creare un appuntamento diverso che possa coniugare gli interessi e le passioni di tutti, tre associazioni culturali cittadine come gli “Amici di Lancianovecchia”, la “Nuova Gutemberg” e “Area”, hanno deciso di dare vita alla prima edizione de “Le Notti di San Lorenzo”: tre serate tra arte, musica ed enogastronomia negli angoli più suggestivi del cuore storico di Lanciano.

“L’idea - spiegano gli organizzatori - è quella di rendere più fruibile e viva una zona come quella di Lancianovecchia che non solo d’estate si trova spesso a margine degli eventi cittadini, cercando di creare una manifestazione che attraverso mostre, visite guidate, piccoli concerti e degustazioni possa valorizzare gli angoli più pittoreschi ma spesso sconosciuti di questo quartiere.”

Tra i vari appuntamenti proposti dal cartellone va senz’altro segnalato l’itinerario turistico guidato che propone un insolito tour alla riscoperta di autentici tesori d’arte come le chiese di Sant’Agostino, Santa Croce e San Biagio. Palazzo De Crecchio e la restaurata Torre di San Giovanni ospiteranno invece le mostre personali dei maestri Paolo Spoltore e Luigi Angelucci, invitando i visitatori a salire fino al punto più alto della torre nella speranza, magari, di scorgere una delle tante stelle cadenti visibili in cielo durante questo periodo.

Non mancheranno pasta-party e l’enogastronomia di qualità che, attraverso minicorsi di cucina e degustazioni, allieterà i più golosi nella visita al nuovo centro di accoglienza turistica, ospitato da qualche mese negli spazi delle Botteghe Medievali. A ricordare l’antica vocazione fieristica e commerciale della Lanciano antica ci sarà in largo Tappia un piccolo mercato con prodotti tipici ed artigianali, e anche i più piccoli avranno i loro spazi con divertenti giochi e angoli ludici.

In serata spazio poi a “Lancianovecchia in musica”, un mini festival che vedrà alternarsi sul palco di piazza San Lorenzo i gruppi dell’Accademia Nazionale Casa del Batterista.

Simone Cortese

Contatti

redazione@lancianonews.net

Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK