Rimani sempre aggiornato sulle notizie di lancianonews.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Bilancio soddisfacente per Casartigiani dopo "Giorni di Primavera"

| Categoria: Associazioni
STAMPA

Al termine della serie di appuntamenti organizzati per “Giorni di Primavera” si tirano le somme riflettendo sul ruolo e sull’utilizzo delle risorse in un’ottica di sostenibilità ambientale. Lo ha fatto anche Casartigiani a seguito del convegno dal titolo “Ambiente ed ecologia: Riqualificazione e crescita dell'impresa attraverso la sostenibilità e l'innovazione creando nuove opportunità di lavoro”. Dopo aver promosso scelte ecocompatibili per le aziende e aver organizzato diverse iniziative che hanno visto una Lanciano verde e attraente con fiere, mercatini, spettacoli, attività sportive promosse da Casartigiani, Anna Morgante (preside della Facoltà di Economia dell’Università Gabriele D’Annunzio-Chieti-Pescara) ha sottolineato il principio cardine delle nuove politiche ambientali:  prevenire è meglio che curare. Le nuove tecnologie e i nuovi prodotti, infatti, dovranno sempre più rispondere non solo ai principi di efficienza economica, ma anche a quelli di eco-efficienza. La Morgante ha inoltre presentato un dato positivo affermando che «la riduzione dell'impatto ambientale delle attività produttive, da fattore negativo (costo) sta diventando fattore positivo (risparmio di risorse), ovvero la tutela dell'ambiente da  vincolo diventa elemento di stimolo e di efficienza».

Durante il convegno del 1 giugno a Lanciano, Michele Rullo, architetto e docente dell’Istituto Fermi di Lanciano, ha presentato un esempio di architettura ecosostenibile riguardante la realizzazione di case in legno. L’ingegner Giovanni D’Andrea e l’architetto Mirko Battistella hanno parlato di energie rinnovabili e di utilizzo di materiali riciclabili presentando idee innovative come la stampante 3D che crea oggetti con il pla (acido polilattico o, più correttamente, poliacido lattico o polilattato). Di legislazione in materia di impianti termici ha parlato l’ingegner Giovanni Maj dell’O.P.S., e ingegner Sergio Botta ha approfondito l’aspetto degli strumenti per la sostenibilità ambientale e delle certificazioni sempre sul tema di risparmio energetico. La presenza dell’ingegner Gianni Gregoris ha introdotto agli obiettivi di Horizon 2020, programma europeo per la ricerca e l’innovazione, mentre l’intervento di Ombretta Mercurio, agronomo e vicepresidente di Casartigiani ha approfondito il tema della biodiversità affermando che bisogna «invertire la tendenza alla semplificazione del paesaggio agricolo reintroducendo una ragionevole dose di complessità biologica» sforzandosi di calibrare l’uso di fertilizzanti per evitare l’inquinamento delle acque e non abusare di agro farmaci. Presenti all’evento anche Dario Buccella, coordinatore regionale di Casartigiani e Americo Di Menno Di Bucchianico, presidente di Confidimpresa Abruzzo, i quali hanno esternato soddisfazione per la riuscita degli eventi e hanno annunciato l’avvio di nuove iniziative, che coinvolgono impresa, scuola e Università, orientate allo sviluppo ecosostenibile.

Contatti

redazione@lancianonews.net

Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK