Rimani sempre aggiornato sulle notizie di lancianonews.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Ultimato il restauro della volta della Chiesa del Santo Rosario a Castel Frentano

Venerdì 24 febbraio verrà presentato il lavoro di restauro delle pitture di Giuliano Crognale: un lavoro impegnativo reso possibile grazie al fondo benifico istituito da Anthony Campitelli e dal NIAF di Washington D.C.

| di Francesca Torriero
| Categoria: Arte e cultura
STAMPA
CASTEL FRENTANO - Ultimati i restauri di oltre ottanta metri quadrati di pitture della volta nella Chiesa del Santo Rosario a Castel Frentano, eseguite nel 1824 dal pittore castellino Giuliano Crognale (1770-1862): un lavoro conservativo a tutela dei beni culturali e per la salvaguardia del nostro patrimonio artistico.
 
I lavori di restauro sono stati condotti da Mario Bomba e Annalisa Clerico e seguiti dalla Soprintendenza archeologica belle arti e paesaggio dell'Abruzzo, e si sono conclusi nel dicembre scorso: questi lavori sono stati anche occasione di studio fondamentale per la conoscenza del bene, afferma Don Domenico Di Salvatore, il direttore dell'Ufficio Beni Culturali della Diocesi, e restituiscono alla comunità, la decorazione della Chiesa del Rosario nella sua piena valenza e storica simbolica che era stata offuscata dal tempo e dal fumo delle candele. Si tratta di un apparato pittorico di rilevante interesse, risultato della felice collaborazione di più mani tra le quali si riscopre quella del Crognale, di chiara impostazione neoclassica, che riprende i suo soggetti da Raffaello e da Pietro da Cortona.

Si è trattato di un intervento molto impegnativo, supportato anche da ricerche e indagini d'archivio, che hanno messo in risalto gli stretti legami con la cultura architettonica e decorativa napoletana e lombarda del Settecento.

L'intervento di restauro è stato possibile grazie al sostegno del Fondo Benefico istituito da Anthony Campitelli e in collaborazione con la National Italian American Foundation di Washington D.D.
 
E Venerdì 24 febbraio 2017, alle ore 17.30, presso il Teatro Di Loreto Liberati l’Arcidiocesi di Lanciano Ortona – Ufficio Beni Culturali insieme alla Parrocchia di Santo Stefano protomartire, all’Arciconfraternita del S. S. Rosario di Castel Frentano e alla Soprintendenza archeologia, belle arti e paesaggio dell'Abruzzo, presenteranno i lavori ultimati: interverranno all’evento l’Arcivescovo Mons. Emidio Cipollone, il direttore dell’Ufficio Beni Culturali della Diocesi don Domenico Di Salvatore, il parroco don Roberto Geroldi, il Soprintendente dott. Francesco Di Gennaro, il Sindaco di Castel Frentano Gabriele D’Angelo e il dott. Enzo La Civita in rappresentanza del Fondo “Antony Campitelli”, finanziatore dell’intervento di restauro, Domenico Maria Del Bello, Ispettore Onorario del Ministero per i Beni Culturali, la dott.ssa Ada Giarrocco e i restauratori Mario Bomba e Annalisa Clerico.
 
 

Francesca Torriero

Contatti

redazione@lancianonews.net

Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK