Rimani sempre aggiornato sulle notizie di lancianonews.net
Diventa nostro Fan su Facebook!
Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Musica e dialetto romanesco al Fenaroli con "Er Tinea"

| di Teatro Fenaroli
| Categoria: Arte e cultura | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA
printpreview

Domenica 1 marzo alle ore 17.00 nell'ambito del Festival di Teatro Dialettale incluso nel cartellone 2014/2015 del Teatro Fenaroli di Lanciano, la compagnia "L'Altra Compagnia" di Roma presenta "ER TINEA - L'ultimo del bulli" commedia musicale in romanesco scritta e diretta da Claudio D'Amico.

"Er Tinea" commedia musicale cantata dal vivo dagli attori, trae spunto da fatti e personaggi realmente esistiti. Er Tinea, quello vero, si chiamava Romeo Ottavini ed è stato, per oltre un decennio, un temibile capopopolo, "er Più dei Più", il re incontrastato della "bullaggine" romana. Lo scopo di questo lavoro non è quello di riproporre una fedele narrazione dei fatti e degli accadimenti bensì il desiderio di tratteggiare uno spaccato il più fedele possibile di una Roma, quella dei primi anni del '900, povera e popolare, lontana e dimenticata, della quale ci sono rimaste solo poche testimonianze, affidate per lo più alla memoria di chi queste vicende ha realmente vissuto. Soprattutto si vuole rivisitare la figura del bullo, che nulla ha a che vedere col significato che gli si vuole dare oggi, quale eroe popolare: il bullo "uomo d'onore", soccorritore dei deboli, difensore, come i cavalieri antichi, delle donne, che rispetta e fa rispettare.

 

Teatro Fenaroli

Contatti

redazione@lancianonews.net

Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK